Benvenuto bastardo
   
  Fullmetal Alchemist News e notizie
  Altre anime o Cartoni
 

Anime e cartoni!



Saiyuki.

Gensōmaden Saiyūki (幻想魔伝 最遊記), conosciuto anche come Saiyūki, è un manga molto popolare di Kazuya Minekura da cui è stato tratto l'anime Saiyuki - La leggenda del demone dell'illusione. La storia di Saiyuki ruota tutta attorno al passato dei quattro personaggi, alla ricerca dei sutra (dei testi sacri che conservano l'origine del mondo) ed a questo viaggio verso ovest per fermare la resurrezione del potente re dei demoni sigillato 500 anni prima dagli dei: Gyumaoh. É proprio per impedire questo evento che i quattro partono alla volta del castello di Houtou nel Tenjiku, che si trova ad ovest; in tutto il territorio però i demoni sono impazziti (un misterioso effetto collaterale causato dagli esperimenti di resurrezione tentati dai seguaci di Gyumaoh), diventando degli esseri sanguinari e senza scrupoli; così Sanzo, Hakkai, Goku e Gojyo cominciano a scontrarsi a poco a poco con demoni molto potenti tra cui spicca il principe Kougaiji, uno dei nemici principali dei quattro che è al servizio di Gyokumen koushu, colei che vuole fare resuscitare Gyumaoh. Kougaiji si sposta molto più velocemente dei protagonisti grazie all'utilizzo di grandi draghi volanti ed è affiancato da tre fedeli demoni: la sua esuberante sorella minore Lirin, una bella alchimista, Yaone ed il fratello di Gojyo, Dokugakuji( a suo tempo Sha Jien). L'anime segue fedelmente il manga fino al 7 volume, poi prende una piega diversa. Nel manga, infatti, i saiyuki boys si scontrano prima con Ginkaku e Kinkaku (due gemelli distinguibili solo per il colore dei capelli, come suggeriscono i loro nomi. Infatti Ginka vuol dire Oro, mentre Kinka vuol dire argento), e poi con Kamisama, subordinato di Nii-jieny (il dottore direttamente impegnato nella resurrezione di Gyoumaoh) Nella serie animata, invece, fa la sua comparsa il principe Dio della guerra, Homura Taishi ('Fratello di Nataku Taishi, il Dio che aveva sigillato Gyoumaoh), che cerca di servirsi di Son Goku per creare il Nuovo Mondo, privo di tabù. Tra combattimenti mozzafiato, scenette comiche dei quattro personaggi ed una buona dose di colpi di scena. Saiyuki è uno dei capolavori che sono nati dalla mente di una bravissima mangaka, autrice anche di lavori come Wild Adapter, Stigma e Bus Gamer.

Personaggi:
Genjo Sanzo Hoshi

Reincarnazione di:Konzen Douji 
Età: 23 anni; 
Altezza: 177 cm; 
Peso: 64 kg; 
Compleanno: 29 Novembre; 
Segno zodiacale: sagittario; 
Gruppo sanguigno: A; 
Armi: Shoreijyu (pistola con proiettili ricavati da un cristallo molto particolare in grado di uccidere i demoni), sutra del cielo demoniaco, harisen (ventaglio usato per picchiare Goku); 
Occhi: viola; 
Capelli: biondi; 
Frasi predilette: Uruse/Urusai! (Silenzio!); Baka! (Stupido!); Omae wo Korosu! (Ti uccido!).

È un monaco tutt'altro che tradizionale, infatti ha molti vizi come il fumo e l'alcool, un carattere irascibile e superbo e soprattutto una strana inclinazione ad agitare a destra e manca la pistola,minacciando tutto e tutti. Reduce da un passato burrascoso (E' stato abbandonato nelle acque di un fiume appena nato, e sarebbe sicuramente morto se non fosse stato trovato da Koumyou Sanzo, il precedente custode di due dei sutra dell'origine celeste dell'universo), Sanzo è diventato un uomo disilluso, freddo e cinico, un uomo che dà poca importanza alla sua carica e ha adottato il principio "Non avere nulla" (dandogli però un'interpretazione tutta sua).E' il custode di due sutra: Il Seiten e il Maiten Kyomon. Nella vita nel Tenkai, il Regno celeste, era Konzen Douji, un nobiluomo, nipote di Kanzeon Bosatsu. Amico di Tempou e Kenren (di quest'ultimo un po' meno...), era il custode di Goku, ed era stato proprio lui a dargli il nome. "Genjo" è la traduzione in giapponese di Xuanzang; "Sanzo" la traduzione in giapponese di Sanzang; "Hōshi" (法師 letteralmente "maestro del Dharma") è il nome con cui si indicava un monaco buddhista itinerante.

Son Goku 

Reincarnazione di:nessuno
Età: 18 anni; 
Altezza: 162 cm; 
Peso:51 kg; 
Compleanno: 5 Aprile; 
Segno Zodiacale: Ariete; 
Gruppo sanguigno: 0; 
Armi: Nyoibo (bastone allungabile che può essere diviso nei Sansetsukon); 
Occhi: dorati; 
Capelli: castani; 
Frasi predilette: Ero kappa (pervertito di un kappa[riferito a Sha Gojyo,altro protagonista]), Harahetta (ho fame!).

Un ragazzino allegro e vivace, che lotta con tutto sé stesso per proteggere le persone a lui care, è sempre affamato, ingenuo e ha molta fiducia nelle persone nonostante la sua storia sia stata travagliata. Infatti è stato rinchiuso nel monte Gogyo in seguito ad una colpa della quale si era macchiato 500 anni prima, e vi era rimasto fino a quando Genjo Sanzo non lo aveva liberato. Son Goku è un essere eretico, in quanto ha avuto origine dalla terra stessa,per cui non può essere considerato nè un'umano, n'è un demone e nè tanto meno una divinità, ma in sè custodisce poteri sia divini che demoniaci. Combatte a mani nude o con il suo bastone allungabile, Nyoibo, ha sulla testa una sorta di "corona" che in realtà è un dispositivo di controllo che serve a limitare i suoi poteri demoniaci; in caso se lo tolga,diventa il Seiten Taisei (il Grande Santo uguale al cielo), e il suo aspetto diventa leggermente più animalesco, la sua forza aumenta e perde il controllo di sé stesso, arrivando a colpire anche i suoi compagni di viaggio. Nel Tenkai era stato affidato a Konzen da Kanzeon Bosatsu, e strinse una forte amicizia anche con Tempou e Kenren, anche se il suo sole e il suo punto di riferimento rimarrà sempre Konzen. In partcolare, fa la conoscenza anche di Nataku Taishi, fratello di Homura Taishi, e spesso, durante la trasformazione in Seiten Taisei, ha dei flash-back nei quali rievoca i volti dei suoi vecchi amici.

Sha Gojyo

Reincarnazione di:Kenren Taishou, Capitano delle guardie dell'ovest 
Età: 22 anni; 
Altezza: 184 cm; 
Peso: 75 kg; 
Compleanno: 9 Novembre; 
Segno Zodiacale: Scorpione; 
Gruppo sanguigno: B; 
Armi: Shakujyo; 
Occhi: rossi; 
Capelli: rossi; 
Frasi predilette: Baka Saru (stupida scimmia[Riferito a Son Goku,altro protagonista]).

È un mezzo-demone kappa sempre disprezzato da tutti per questa sua natura (riconoscibile dalla concomitanza di occhi e capelli rossi), è un libertino che tende ad andare dietro a qualsiasi donna (in esse ricerca l'affetto che non ha mai avuto dalla madre), nonostante tutto però è molto affidabile e responsabile. Ha un fratello, Sha Jien (ora Dokugakuji,sottoposto del principe Kougaiji) che a differenza di lui è un demone completo. Infatti Gojyo è nato da una relazione extraconiugale, poiché suo padre si era innamorato di un essere umano. Per poter celebrare il loro amore, i genitori di Gojyo si erano tolti la vita e la sua matrigna, madre di Jien, avea cercato di prendersi cura del suo figliastro; ma a lungo andare aveva perso la ragione e aveva cercato di uccidere Gojyo con un'ascia,ma era intervenuto Jien che aveva ucciso la madre, e poi era scomparso a sua volta, accusato di omicidio. Gojyo è un combattente eccellente, soprattutto grazie alla sua forma fisica invidiabile, in particolare negli scontri corpo a corpo.Altre volte usa la Shakujo, un'alabarda di ferro con una lama a mezzaluna, collegata al resto della struttura per mezzo di una catena. Nella sua vita precedente, nel Tenkai, era Kenren Taishou, capitano delle guardie armate della divisione Ovest e grande amico e sottoposto di Tempou, oltre che del piccolo Goku. Ha invece un pessimo rapporto con Konzen, anche se non manca mai di aiutarlo se in difficoltà.

Cho Hakkai

Reincarnazione di:Tempou Gensui, Genereale delle guardie dell'ovest. 
Età: 22 anni; 
Altezza: 181 cm; 
Peso: 69 kg; 
Compleanno: 21 Settembre; 
Segno Zodiacale: Vergine; 
Gruppo sanguigno: AB; 
Armi: Ki e arti marziali; 
Occhi: verdi; 
Capelli: castani; 
Frasi predilette: Yare yare desu ne (oh,caro!);

Un uomo (precedentemente conosciuto come Cho Gono) diventato demone dopo aver ucciso 1000 demoni (una tribù di demoni corvo e una di demoni Millepiedi), per poter salvare la donna che amava, Kanan, che in realtà era sua sorella gemella separata alla nascita. Infatti Gonou era vissuto in orfanotrofio fino alla maggiore età, quando aveva preso la licenza di maestro e aveva cominciato ad inseganre alla scuola elementare del suo villaggio, e lì aveva conosciuto Kanan. Scoprono quasi subito di essere fratello e sorella, ma decidono comunque di vivere insieme. Kanan, però,aveva attirato gli sguardi di Hyakuganmaoh, un demone milepiedi sempre alla ricerca di donne con cui divertirsi, che l'aveva rapita e messa incinta. Inutili gli sforzi di Gonou per salvarla: infatti la donna, non potendo accettare di avere dentro di sè il figlio di un demone, si era tolta la vita. Hakkai (che ha cambiato nome dopo essere stato assolto dalle accuse per omicidio) è un uomo sempre sorridente e gentile. Ha tre orecchini su un orecchio che fungono da dispositivo di controllo, e senza di essi, diventa un demone completo. Nella sua vita precedente era Tempou Gensui, generale delle armate della divisione ovest e accanito fumatore, amico di Kenren e Konzen, e successivamente anche del piccolo Goku.

Naruto
(Lavori in corso)

Bleach
(Lavori in corso)

Dragon ball
(Lavori in corso)

Dragon ball Z
(Lavori in corsi)

Slam Dunk
(Lavori in corso)

Dragon ball Gt

Dragon Ball GT (ドラゴンボール GT Doragon Bōru GT) è l'ultimo filone narrativo della serie di manga e anime Dragon Ball, in cui Goku ha raggiunto l'età di circa 50 anni. Essa ha inizio al ritorno di Goku dall'allenamento con Ub, reincarnazione del Majin Bu originale, con cui era partito alla fine della serie Z.GT sta probabilmente per "Grand (o Galaxy) Tour", in riferimento al viaggio nell'universo alla ricerca delle sfere che occupa la prima parte della serie.Non esiste il manga di questa storia, in quanto creata appositamente per la televisione, con una serie che vede protagonisti, oltre a Goku, sua nipote Pan e Trunks, che lo accompagnano nel suo viaggio nello spazio. La storia degli Tsufuru è ripresa dall'unico OAV di Dragon Ball Z intitolato Dragon Ball Z Gaiden - Piano per lo sterminio dei Saiyan che a sua volta fa riferimento alla trama di un videogioco di Dragon Ball Z uscito nel 1993.Dragon Ball GT è colmo di riferimenti alle precedenti serie, come ad esempio il fatto che Goku torni bambino, la comparsa di Pilaf e dei suoi compagni, il viaggio alla ricerca delle Sette Sfere che occupa la prima sezione di puntate.La trama di Zuunama, personaggio che il trio incontra nel viaggio nello spazio, è molto simile a quella di Olong.Durante lo scontro con Li Shenron c'è stato un omaggio alla prima serie. Goku ingoia la quarta sfera del drago e successivamente torna bambino. Al che gli compare la sfera con quattro stelline sulla testa; in un primo momento si agita e fa avanti e dietro e poi ad un tratto si ferma e si calma improvvisamente sotto lo stupore di tutti. Cosa molto simile accadde nei primi episodi di Dragon Ball, durante lo scontro con Pilaf, dopo che Goku tornò normale dalle sembianze di scimmione si accorse di non avere più la coda e si comportò proprio come scritto qualche riga sopra.Nella saga spesso appare un errore "grafico": quando Goku bambino si trasforma per la prima volta in Super Saiyan 4, passando per lo stadio di Oozaru Gold, la sua tuta da combattimento dovrebbe lacerarsi, ma stranamente appare con i pantaloni gialli della tuta (questo probabilmente per motivi di censura), è inoltre ogni volta che Goku torna bambino, la sua tuta è sempre integra, lo stesso errore accade con la trasformazione in Oozaru Gold di Vegeta, sia quando è posseduto da Baby che nella saga dei draghi malvagi.La storia comincia con un errore. Pilaf fa tornare erroneamente Goku bambino, ma egli non dovrebbe neanche esistere in quanto nella parte finale della serie Dragon Ball Z, dopo che il Majin Bu originale ha fatto esplodere la Terra, vengono fatti resuscitare tutti i terrestri eccetto i malvagi. Pilaf non si può considerare un essere buono.Un altro punto controverso riguarda la comparsa delle nuove sfere dalle stelle nere. In passato nessun radar cerca sfere le ha mai individuate e non se ne è mai fatto cenno nelle saghe passate.Un altro errore è questo: Gohan si trasforma più volte in Super Saiyan, anche se dopo il potenziamento a cui è stato sottoposto da parte di Kaioh Shin il Sommo durante la saga di Majin Bu, che gli aveva conferito un potere maggiore di quello di un Super Saiyan 3, non avrebbe più avuto bisogno di mutazioni fisiche per mostrare tutto il suo potere. Per questo motivo avrebbe dovuto essere più forte anche di Vegeta, il cui stadio massimo era il Super Saiyan 2, mentre Baby preferisce di occupare il corpo del Principe dei Saiyan perché considerato la persona più forte sulla Terra. C'è da dire però che Gohan non si è più allenato mentre probabilmente Vegeta ha continuato a farlo nei 15 anni dopo la sconfitta di Majin Bu.A volte, durante qualche combattimento, Goku Super Saiyan 4 fatica a reggere un palazzo che sta crollando, mentre non dovrebbe avere problemi, visto la forza da lui posseduta; questo mette in evidenza altri errori, infatti nei precendenti Dragon Ball tutto poteva essere distrutto con un sol colpo e con molta meno energia (a Freezer bastava guardare una montagna per farla esplodere, ed aveva una potenza infinitamente inferiore a Goku Super Saiyan 4). Errore però spesso commesso anche nella saga Z.Il modo in cui Goku elimina Baby (scagliandolo con una Kamehameha contro il sole) ricorda molto come Cooler viene scagliato sul sole terrestre con una Kamehameha lanciata dallo stesso Goku.Nella puntata "Il Mutante Lilde" Goku dice che lo stesso mutante ha una forza addirittura superiore a quella di Majin Bu. Sebbene l'enorme potenza, Goku riesce a metterlo al tappeto senza nemmeno trasformarsi in Super Saiyan. Si può solo pensare che Goku nell'arco degli anni trascorsi tra la fine della saga Majin Bu e l'inizio di Dragon Ball GT, allenandosi abbia maturato il suo potere fino a raggiungere quasi quello di Majin Bu anche in stato normale.All'inizio della serie, quando gli uomini di Don Kir "rubano" la navicella spaziale dei nostri eroi, a Goku viene in mente l'idea di usare il teletrasporto per raggiungerli, ma senza riuscirvi. Più tardi capisce che essendo tornato bambino non può più usare le tecniche che ha imparato quand'era adulto. Eppure nel corso della serie Goku si trasformerà più volte in Super Saiyan, trasformazione che ha acquisito solo da adulto, tuttavia esso non è identificabile come errore in quanto non viene fatto nessun riferimento a quali poteri avesse perso o che non potesse trasformarsi. Tuttavia,quando nella puntata "La decisione di Piccolo" Goku cerca di teletrasportarsi, ma non ce la fa perché ha perso le energie, Piccolo gli passa le sue di energie e Goku si teletrasporta in forma di bambino.Quando Goku affronta Baby trasformato in Super Saiyan di terzo livello la sua coda è dorata, ma quando si trasforma nel primo stato del Super Saiyan la sua coda è marrone.Un'altra cosa bizzarra è che le sfere originali sono morte quando Dio e Piccolo si fondono durante la saga degli androidi in Dragon Ball Z, dunque teoricamente la stessa cosa sarebbe dovuta accadere alle sfere del drago con le stelline nere, a meno che non si metta in conto il fatto che comunque non era Dio a tenere in vita quelle sfere ma Piccolo che difatti non è morto.Quando viene aperto il confine tra il mondo e gli inferi, in un telegiornale vengono mostrate alcune immagini con vecchi nemici affrontati nelle scorse serie, tra questi si scorge un fotogramma di Cooler che però non appartiene alla storia originale ma bensì ad un movie, più precisamente a "Il destino dei Saiyan".Quando Trunks incontra per la prima volta C-17 dichiara di avvertirne l'aura, quando in Dragon Ball Z viene espressamente affermato che non se ne può avvertire alcuna traccia essendo un cyborg, lo stesso errore si ripete più tardi quando Goku trasformato in Super Saiyan 4 usa il teletrasporto più volte per arrivare dietro Super C-17, ma questo non è possibile in quanto Goku come da lui stesso affermato nella saga Z può teletrasportarsi solo dove avverte l'aura di qualcuno.È strano che Goku e Vegeta jr. possono trasformarsi in Super Saiyan visto che il loro corpo ha una minuscola percentuale di sangue Saiyan (1,56 %)Quando Kaioshin si reca al palazzo di Dio per prendere l'acqua miracolosa, è spaventato da Popo e Dende posseduti da Baby, quando invece non dovrebbe aver problemi a fronteggiarli, visto che Kaioshin stesso nella saga Z dice di essere forte a sufficienza per uccidere nemici del calibro di Freezer.In Dragon Ball GT non si fa mai uso dei senzu.Nell'episodio 39 "Vittoria!" della versione italiana c'è un clamoroso errore di traduzione: Goku colpisce Baby con una Kamehameha x10 sconfiggendolo, a questo punto Pan dice "Ma come...è ancora vivo?" e Gohan risponde "Credo di no, anche se deboli sento ancora i battiti del suo cuore!" ma avrebbe dovuto dire "Credo di sì", in realtà la traduzione della frase di Gohan è giusta, quella sbagliata è invece la frase di Pan, dato che in originale diceva 「死んでるの?」 ("shinderu no?") ovvero "è morto?".Nell'episodio 55 "Ti raggiungerò, Kaarot!", Vegeta e Bulma parlano dell'amplificatore di onde Bluetz e vi é l'unico accenno ad un possibile Super Saiyan 5, ne parla Vegeta quando dice "Aspettami Kaarot, puoi diventare anche Super Saiyan di quinto livello se necessario, anch'io raggiungerò il Super Saiyan di quarto livello!".

 Neon Genesis Evangelion

Neon Genesis Evangelion (新世紀エヴァンゲリオン Shin Seiki Evangerion, letteralmente "il Vangelo della nuova era"), comunemente noto anche come Evangelion, è un anime di 26 episodi creato nel 1995 dallo Studio Gainax, sceneggiato e diretto da Hideaki Anno. È uno dei maggior successi (sia commercialeche di critica) dell'animazione giapponese, ed è considerato tra i migliori anime di sempre. Parallelamente alla serie televisiva è stato ideato un adattamento manga ad opera di Yoshiyuki Sadamoto (il character designer della serie), che presenta alcune differenze nello sviluppo della sceneggiatura.La serie narra le vicende dei membri dell’organizzazione paramilitare NERV, creata per combattere dei misteriosi mostri chiamati “Angeli”. A respingerne gli attacchi vi sono delle particolari macchine da guerra, le Unità Evangelion (o EVA). Appaiono come dei giganteschi mecha, gli unici capaci di fronteggiare gli Angeli, ma la cui vera natura è, al pari degli invasori, avvolta nel mistero. A pilotarli sono dei ragazzi chiamati "Children”, i soli che possono azionare queste macchine ed annientare gli invasori. Come indicato dal significato del titolo, l’anime è permeato di riferimenti religiosi, specie cabalistici, ebraici, e biblici. Gli ultimi episodi della serie sono inoltre caratterizzati dalla profonda introspezione psicologica dei protagonisti,e da una maggiore drammaticità nei combattimenti fra mecha. Tutti questi elementi fanno di Evangelion un anime destinato ad un pubblico seinen.In Italia, l'anime è stato trasmesso da MTV: i primi due episodi sono comparsi nella maratona Robothon del 12 dicembre 2000, mentre la serie è stata trasmessa per intero dal 2 ottobre 2001. La prima edizione italiana dell'anime e stata curata dalla Dynamic Italia in 13 VHS e 6 DVD usciti fra il 1997 ed il 2003] Da Evangelion sono stati tratti nel 1997 due film, pubblicati in Italia in DVD da Panini Video nel 2005: Death & Rebirth (che ripercorre la trama principale della serie tv) e The End of Evangelion (che ne presenta un finale alternativo).Attualmente vi sono due nuovi progetti riguardanti Evangelion: la annunciata realizzazione di un film live action[15] basato sulla serie ed una nuova tetralogia cinematografica, Rebuild of Evangelion: due film riassumono e reinterpretano la saga, mentre gli ultimi due proporranno un ulteriore nuovo finale. Il primo di questi film, intitolato Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone, è uscito nei cinema giapponesi il 1° settembre 2007. Nell'anno 2000 un gigantesco cataclisma sconvolge la Terra: un'enorme esplosione avviene nell'Antartide, provocandone la disgregazione e lo scioglimento. Le fonti ufficiali delle Nazioni Unite parlano dell'improvviso impatto di un meteorite di notevoli dimensioni, ma questo passa in secondo piano rispetto alle conseguenze della catastrofe, e cioè l'innalzamento dei mari, lo sconvolgimento climatico (dovuto anche ad una leggera modifica dell'inclinazione dell'asse terrestre) e delle guerre scoppiate fra le nazioni per accaparrarsi i territori rimanenti. Ne consegue che la popolazione viene decimata scendendo a tre miliardi di individui; l'umanità si trova ora dinanzi il difficile obiettivo di ricominciare da capo e ricostruire la propria civiltà gravemente danneggiata. Nella memoria di tutti, ad ogni modo, il cataclisma rimarrà per sempre conosciuto come "Second Impact".Anno 2015: l'equilibrio climatico si sta lentamente riassestando e le nazioni del mondo stanno lentamente ricostruendo ciò che avevano perduto. Shinji Ikari, un introverso e chiuso quattordicenne giapponese che vive fin da tenera età con i nonni, riceve all'improvviso un messaggio dal padre, da cui venne abbandonato molti anni prima, che lo invita a recarsi nella città di Neo-Tokyo 3, presso l'agenzia speciale Nerv, dove lui lavora. Inizialmente titubante, il giovane Shinji raccoglie il proprio coraggio e decide di reincontrare il padre dopo tanti anni. Tuttavia una volta giunto a Neo-Tokyo 3, mentre attende l'arrivo di Misato Katsuragi, colei che dovrebbe raccoglierlo e condurlo dal genitore, scopre che una gigantesca e mostruosa creatura ha fatto la sua comparsa nella città evacuata. L'esercito di auto-difesa giapponese non ottiene alcun risultato negli attacchi sferrati contro la creatura, identificata come "angelo". Misato, con la sua auto, riesce a recuperare in tempo Shinji per condurlo alla base segreta della Nerv, dove il ragazzo scopre la verità, cioè che suo padre è il comandante in capo della Nerv e che lui è stato chiamato per pilotare quella che sembra essere l'unica speranza del genere umano contro gli "angeli", e cioè la macchina multi-funzione umanoide Evangelion, modello 01 (abbreviato Eva-01), poiché il precedente pilota, la giovane Rei Ayanami, è infortunata gravemente. Per Shinji si presenta così una dura prova, chiamato improvvisamente dal padre che lo aveva abbandonato e che non vede da molti anni unicamente per guidare un gigantesco essere robotico contro un misterioso nemico sconosciuto contro cui le armi convenzionali si sono rivelate inefficaci: e attorno a lui si dipaneranno gli intrecci fra le relazioni degli altri personaggi e i dubbi su cosa sono in realtà gli angeli, sul perché hanno attaccato la Terra, sulla verità riguardo gli Eva e sui misteri intorno alla Nerv.

NANA



Il nome ufficiale in Giappone è ナナ che significa NANA. Il manga è stato creato dal grande Ai Yazawa. La storia si basa su due ragazze che si incontrano sullo stesso treno per andare a Tokyo. Conoscendosi, scoprono di avere il solito nome che sarebbe "Nana" e la solità età (20). La ragazza con i capelli corti neri si chiama Nana Osaki, mentre l'altra con i capelli corti rossi Nana Komatsu, che poi viene soprannominata da Osaki "Hachi". Nana va a Tokyo perchè vorrebbe fare molto successo con la sua infallibile voce e con la sua bellezza, accompagnata dalla sua band chiamata "Blast" (che l'aspettano a Tokyo). Hachi invece, va a Tokyo per il suo ragazzo Shoji. Arrivate a Tokyo, Hachi va incontro al suo ragazzo, ma perde di vista Nana. Hachi sul treno gli era molto simpatica Nana e gli sarebbe piaciuto farla presentare al suo ragazzo, ma ormai era sparita tra la folla. Passati pochi giorni, Hachi doveva cercare un appartamento e grazie ad un signore, che glielo offrì ad un prezzo basso, l'accompagnò a farle vedere il suo appartamento. Il problema è che lo doveva comprare anche un'altra ragazza e Hachi quando la vide, la conobbe subito. Era Nana Osaki. Fu stabilito che le ragazze dovevano convivere insieme e da lì nasceranno nuove esperienze. Con il tempo diventeranno amiche e si racconteranno ogni problema. Hachi è una ragazza dolce, sensibile e basta poco per farla piangere, inoltre è una fans dei Trapnest e si innamora facilmente. Quando il suo ragazzo Shoji la tradì con una ragazza, Hachi si sentiva sola e pensava di avere subito un'altro ragazzo, però quando i Trapnest vennero a casa sua, conobbe Takumi, che subito ci provava con lei. Hachi si faceva trascinare troppo, e ogni volta che si vedeva con Takumi, non diceva una parola e la portava a letto. Hachi, sapeva di non essere innamorata di lui, ma quando scoprì che Nobu (Ragazzo biondo, nell'immagine) era innamorato di lei e che si dimostrava un vero principe azzurro, Hachi lasciò Takumi e si mise con Nobu. Sfortunatamente, Hachi non potrà realizzare il suo sogno, perchè scoprirà di essere incinta da Takumi. Per il bene del bambino, si rimetterà con Takumi dei Trapnest, facendo soffrire senza volerlo il povero Nobu. Nana Osaki, invece ha un carattere da punk, si veste all'ultima moda e se si arrabbia (ma anche quando è tranquilla), parla in un modo molto provocatorio. Ama tantissimo Ren ed era uno di loro, ma in passato lasciò i Blast per associarsi con i Trapnest. Per questo Nana non voleva più vederlo, ma era innamorata ancora di lui. Successivamente, grazie ad Hachi, Nana e Ren si metteranno insieme con un romantico bagno di rose. I Trapnest sarebbero una Band composta da quattro persone. La più importante è Reira che possiede una voce definita "Divina", uno che fa il batterista (Naoki Fujieda, divertente con i suoi messaggini che scrive sul cellulare) e due bassisti (Ren Honjo e Takumi Ichinose). I Trapnest sono famosi e Nana è intenzionata a superarli. I Blast (il nome completo è Black stones, che sarebbe un nome di marca di sigarette che fuma Yasu) sono composti anche loro da quattro persone. La vocalis è Nana, il suo tutore è Yasu (chiamato anche pelato), il chitarrista è Nobu (amico d'infanzia di Nana e innamorato perdutamente di Hachi) e Shin il batterista (in realtà ha 15 anni, ma ama farsi le prostitute). Questo anime è pieno di sentimento, senza censure. Infatti a volte fanno vedere delle piccole scene di sesso (+14). In Giappone ha avuto successo, ma anche in varie zone. In Italia invece è stato trasmesso su MTV.

Gto

Retroscena e spiegazioni

Giappone, fine del XX secolo: Yui Ikari era una studentessa molto portata per le ricerche in metabiologia iscritta all'università di Kyōto. La ragazza scrisse una tesi a proposito delle proprie ricerche, la quale venne poi letta, per sua volontà, dal professor Kozo Fuyutsuki. Fuyutsuki non solo venne affascinato dalla tesi, ma dalla ragazza stessa, e così nacque tra di loro un'amicizia, soprattutto per stima lavorativa. Pochi mesi più tardi Yui incontrò Gendo Rokubungi, un individuo ambiguo e sottile dalle non chiare aspirazioni, di cui riuscì a scoprire il lato migliore, fino a innamorarsene. Yui presentò quindi Rokubungi a Fuyutsuki, il quale all'inizio trovò in Gendo una persona piuttosto sgradevole. In seguito Yui informò Fuyutsuki del suo coinvolgimento sentimentale nei confronti di Gendo, Fuyutsuki rimase meravigliato dalla rivelazione della ragazza, inoltre già a quel tempo giravano strane voci riguardo Gendo, le quali affermavano che il suo interesse verso Yui era dato dal talento di lei e dal suo legame con una particolare organizzazione: la Seele.La Seele è una organizzazione segreta che lavora nell'ombra ed è in possesso di antichissimi documenti, chiamati I manoscritti del Mar Morto, nei quali viene descritta tutta la storia dell'uomo. In seguito si scoprirà che lo scopo ultimo della Seele è portare a termine il "Progetto per il perfezionamento dell'Uomo", che consiste nel far compiere al genere umano un salto evolutivo verso un unico essere di natura divina. La Seele è anche una sorta di "governo ombra", che muove le fila del mondo lontano dagli occhi della gente comune e a cui nulla sfugge al suo controllo.Una volta sposati (Gendo assunse il cognome della moglie, diventando Gendo Ikari), i due cominciarono a lavorare insieme all'Istituto di ricerca per l'Evoluzione Artificiale, dove Yui dette prova di grandi potenzialità. Lo stesso Fuyutsuki, pur non conoscendo i particolari degli esperimenti della sua ex alunna (noti soltanto a lei, a Gendo e alla Seele), non poté fare a meno di notarne la natura avanzata. Nel frattempo, sempre all'Istituto, la dottoressa Naoko Akagi lavorava alla realizzazione di Magi, un potente supercomputer ad interconnessioni di reti neurali.Nel 2000 l'Istituto inviò la Spedizione Katsuragi in Antartide, dove si verificò un incidente che causò lo scioglimento dei ghiacci del polo sud e la morte di quasi tutti i partecipanti alla spedizione: il cataclisma ebbe un effetto disastroso sul clima della Terra, e prese il nome di Second Impact. La presenza della spedizione non venne resa pubblica, e i mezzi di comunicazione di massa diffusero la notizia dell'impatto di un gigantesco meteorite. In realtà, l'incidente fu causato dagli esperimenti che l'Istituto stava compiendo su Adam, il primo Angelo. Gendo Ikari, pur facendo parte della spedizione, al momento dell'incidente non si trovava in Antartide: come se già sapesse cosa sarebbe successo, era tornato in Giappone con largo anticipo.L'umanità affrontò un periodo difficilissimo: al momento del Second Impact la Terra era stata scossa da violentissimi terremoti, che causarono la morte di milioni di persone; l'innalzamento del livello del mare e le profonde modifiche climatiche misero a dura prova la sopravvivenza delle altre, tra cui le migliaia di bambini ormai orfani che affollavano le strade: tra questi Ryoji Kaji.Poco dopo venne creato il Gehirn, un'agenzia di ricerca controllata dalla Seele, all'interno della quale Yui continuò i suoi esperimenti. Gendo Ikari ne diventò il coordinatore; messo a conoscenza del progetto EVA, anche Fuyutsuki entrò a far parte del Gehirn. Shinji Ikari (figlio di Yui e Gendo), Asuka Soryu Langley e Rei Ayanami nacquero proprio in questo periodo.Pochi anni dopo Misato Katsuragi (figlia del comandante Katsuragi e unica superstite della spedizione in Antartide) durante gli anni di università conobbe Ritsuko Akagi (figlia di Naoko): le due divennero buone amiche. In questo periodo, Misato conobbe anche Ryoji Kaji (ormai studente universitario) e se ne innamorò: la loro storia d'amore li travolse, dopo tante sofferenze, come una fiume in piena di felicità. Dopo due anni però, Katsuragi lo abbandonò riconoscendo nel giovane la figura del padre che tanto odiava.Nel 2004, durante l'importante esperimento di attivazione dell'EVA-01 (creato dal DNA di Lilith), culmine di tutto il lavoro svolto fino a quel punto, Yui Ikari morì. Shinji, che assistette all'esperimento, venne abbandonato dal padre e affidato a un tutore: padre e figlio non si sarebbero quasi più visti per oltre 10 anni.Ritsuko Akagi intanto si laurea ed entra a far parte del Gehirn; poco tempo dopo anche Misato Katsuragi e Ryoji Kaji si laureano, Misato in particolare entra a far parte del Gehirn e viene trasferita in Germania, nella divisione tedesca. Successivamente Naoko Akagi si suicida, dopo aver ucciso Rei Ayanami, avendo notato in lei un'estrema somiglianza con Yui Ikari, poiché Naoko è amante di Gendo Ikari e suppone che Rei sia un clone di Yui atto a sostituire la sua scomparsa. L'ipotesi che Rei sia un clone di Yui nasce anche dal fatto che Rei è uno dei nomi che aveva scelto Yui quando era incinta per il proprio figlio.Poco dopo l'istituto di ricerca Gehirn venne destituito ed al suo posto venne istituita l'agenzia militare speciale Nerv, nella quale vennero trasferiti tutti gli ex impiegati del Gehirn, compreso Gendo Ikari, il quale venne promosso come comandante della Nerv stessa. Sebbene la Nerv fosse ufficialmente diretta dalle Nazioni Unite, in realtà tutte le mosse della Nerv sarebbero state pianificate e controllate dalla Seele.
Trama
"Eikichi Onizuka 22 anni, insegnante, celibe, molto piacere!", con questa frase è solito presentarsi il protagonista di questo
manga; infatti Onizuka decide di intraprendere questa professione pensando che sarebbe stato "divertente" fare questo mestiere, sperando di avere anche rapporti "amorosi" con le alunne. Eikichi è un ex mototeppista secondo dan di karate, laureato all'università di Eurasia (università di 5^ categoria) a cui viene affidata la cattedra della famosa 4° sezione del 3° anno (delle medie) dell'istituto privato Kissho (nella versione animata si chiama Seirin), piena di ragazzi "difficili" che faranno di tutto per rendergli la vita impossibile, come hanno gia fatto con molti altri insegnanti prima di lui.Ma Eikichi, diverso dagli altri professori, riuscirà con la sua simpatia, e con maniere a volte poco ortodosse, aiutato dalla preside che crede in lui e ostacolato dal vicepreside che invece lo odia, a conquistare la fiducia e il rispetto degli studenti della classe diventando in breve tempo GTO, letteralmente "Great Teacher Onizuka". Da notare che il saluto di Onizuka (molto piacere) non è da lui scelto a caso: in giapponese, infatti, gli ideogrammi della parola "piacere" (夜露死苦), presi singolarmente, possono significare anche "morte dolorosa nella rugiada notturna".GTO si colloca nella famiglia dei manga "di denuncia", in cui viene criticata, esasperandone alcuni aspetti, la società giapponese, fortemente competitiva e frenetica, similmente a quello che fa Tatsuya Egawa con i suoi Be Free! e Golden Boy. Nel manga Fujisawa alterna quindi risate, azione, amore trasgressivo e ampie riflessioni sul vivere moderno.

 
   
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
Grazie di essere venuto, e non tornare mai più